Ricerca corsi

CAS BIM Coordinator e Specialist sulla sostenibilità delle costruzioni

  • Codice
  • ISAAC BIM
  • Presentazione
  • Nella progettazione, nell’esecuzione, e nella gestione, il BIM è ormai una competenza imprescindibile per essere competitivi nel settore delle costruzioni. La metodologia BIM combina l'uso di procedure appropriate, forme organizzative strutturate e scambio collaborativo di modelli alfanumerici digitali. Progettare, pianificare, costruire e gestire con modelli di edifici digitali può rendere il lavoro di tutti gli attori coinvolti più efficace ed efficiente, purché tutti gli attori coinvolti conoscano ed applichino questa metodologia BIM. Il BIM rappresenta un modo di lavorare in cui, attraverso l’uso di standard codificati, ed alle nuove tecnologie è possibile arricchire il modello digitale 3D dell’opera con informazioni affidabili, condivisibili con tutti gli attori del processo edilizio e utili durante tutto il ciclo di vita dell’edificio anche in un’ottica di sostenibilità e risparmio energetico. Il CAS di formazione continua è pensato per i professionisti attivi che non vogliono trovarsi impreparati all’implementazione della nuova metodologia, pertanto intendono approfondire il tema del BIM attraverso l’integrazione di strumenti e tecnologie, acquisire competenze come “BIM Coordinator” con una particolare attenzione all’ottimizzazione ed all’efficienza energetica nei processi di pianificazione, costruzione e gestione. Il CAS fornisce solide nozioni sul processo integrato coadiuvate da esercitazioni di apprendimento pratico.
  • Obiettivi
  • Il partecipante al termine del corso sarà in grado di: • Conoscere i principali processi standardizzati e metodologici BIM, i ruoli professionali e gli strumenti innovativi. • Accedere alla certificazione professionale di buildingSMART International. • Validare un modello alfanumerico 3D rendendolo affidabile per la condivisione. • Migliorare il coordinamento multidisciplinare e la collaborazione del processo. • Pianificare la programmazione dei lavori relazionandolo al modello BIM • Eseguire simulazioni con un modello BIM per migliorare l’efficienza energetica degli edifici in un processo integrato. • Sviluppare le strategie per l'introduzione e l'uso del metodo BIM nella propria azienda e con i partner di progetto • Mettere in pratica le conoscenze acquisite attraverso esercitazioni pratiche ed un lavoro finale. A formazione completata, il partecipante si qualificherà professionalmente, e sarà specializzato a lavorare secondo le innovative metodologie attraverso gli strumenti essenziali di coordinazione, di gestione e di controllo con specializzazione sui temi energetici.
  • Destinatari
  • Professionisti attivi nel settore delle costruzioni, che desiderano approfondire le proprie conoscenze sulla digitalizzazione delle costruzioni sostenibili: • Architetti e ingegneri • Responsabili e collaboratori di uffici tecnici comunali e di immobili pubblici e privati • Direttori dei lavori • Specialisti del settore della costruzione e della gestione immobiliare
  • Requisiti
  • Diploma SUP o equivalente in architettura o ingegneria, laurea in ingegneria, architettura, oppure esperienza professionale comprovata nel settore della costruzione. Conoscenza ed utilizzo della modellazione base tridimensionale con un software certificato IFC. Sono auspicati i seguenti requisiti: • Basi di tecnica della costruzione e impiantistica dell’edificio • Conoscenza delle fasi di cantiere e dei costi della costruzione
  • Certificato
  • Certificate of Advanced Studies SUPSI. Questo certificato sarà rilasciato ai candidati che avranno svolto con successo la prova di certificazione finale. Sarà richiesta una frequenza minima alle lezioni. Si segnala il riconoscimento del ciclo formativo come equipollente al modulo 1 (CAS Digitales Bauen - Potenziale und Strategien) del percorso MAS della scuola FHNW .
  • Crediti di studio
  • 15 ECTS
  • Programma
  • Il CAS è diviso in 4 moduli di durata variabile per un totale di 164 ore lezione. I moduli sono stati pensati per simulare un processo integrato BIM volto all’approfondimento dei temi della progettazione sostenibile ed al risparmio energetico, così da migliorare la qualità del costruito e fornire ai corsisti tutte le competenze necessarie a gestire un processo BIM ed implementarlo nella propria azienda o progetto. I quattro moduli sono: • Modulo 1: Introduzione alla metodologia OpenBIM, il BEP (BIM executive plan) e la collaborazione multidisciplinare; 24 ore/lezione. Questo modulo consente di sostenere l’esame di certificazione professionale bSI- BDCH. • Modulo 2: Comprensione della modellazione finalizzata all’interoperabilità, simulazioni ed ottimizzazioni energetiche (6D); 48 ore/lezione. • Modulo 3: Coordinamento con validazione dei modelli, pianificazione dei lavori e gestione dei costi (4D e 5D); 72 ore/lezione. • Modulo 4: Nuove tecnologie digitali a servizio di un processo integrato e sostenibile (7D); 20 ore/lezione. A fine corso è previsto un lavoro finale utile alla certificazione del corso che verrà esaminato da una commissione di esperti.
  • Durata
  • 164 ore-lezione, escluso il lavoro finale (48 ore)
  • Responsabile/i
  • Davide Tamborini, Architetto, Ricercatore Gruppo gestione edifici ISAAC, SUPSI
  • Relatore/i
  • Docenti e ricercatori SUPSI Professionisti attivi nel settore del progetto integrato BIM Docenti e ricercatori di Politecnici, Università e Scuole Universitarie Professionali
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 12 febbraio 2021 insieme ad una lettera di motivazione, accompagnata da un curriculum vitae e dalla copia dei diplomi che andranno inviati a: isaac.fc@supsi.ch
  • Date
  • Dal 22 marzo 2021 a 5 novembre 2021 (prevalentemente ogni giovedì ed alcune lezioni venerdì pomeriggio e sabato mattina). È previsto l’eventuale integrazione con modalità di formazione a distanza (online).
  • Orari
  • 8.30-12.00; 13.00-16.30
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento Ambiente Costruzioni e Design Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito Via Francesco Catenazzi 23 6850 Mendrisio
  • Costo
  • CHF 5'400.- Sono compresi il rilascio del certificato e la documentazione didattica (quest’ultima verrà fornita in formato elettronico).
  • Osservazioni
  • Ogni corsista dovrà essere munito di notebook personale con possibilità di installare software indicati dai docenti. Gli organizzatori si riservano di non effettuare il corso se non si raggiunge il numero minimo di iscritti. Il numero dei partecipanti è limitato a 15. Nel caso del superamento di questo limite la scelta dei candidati verrà effettuata, in accordo con i partner dell’organizzazione, in base alla data di iscrizione e al criterio dell’affinità ed identità dell’esperienza professionale relative alla tematica della digitalizzazione degli edifici.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento Ambiente Costruzioni e Design Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito T +41 (0)58 666 62 89 F +41 (0)58 666 63 49 isaac.fc@supsi.ch www.supsi.ch/isaac
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito
    Campus Trevano, 6952 Canobbio
    +41 (0)58 666 63 51, +41 (0)58 666 63 49
    isaac.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/isaac
    CHE-108.955.570 IVA