Ragionamento clinico e trattamento delle problematiche al complesso della spalla e articolazioni limitrofe

 
  • Presentazione
  • Questo seminario di tre giorni si propone d’introdurre una metodologia di valutazione e trattamento di disfunzioni alla spalla basandosi sui principi di clinical reasoning del Concetto Maitland ®.
  • Descrizione
  • Matthew Newton è un fisioterapista inglese, laureatosi a Sheffield nel 1988. Ha lavorato in ambito neuromuscoloscheletrico in diverse realtà cliniche britanniche e canadesi. Nel 1996 ha conseguito il suo certificato post laurea in Terapia Manuale alla Sheffield Hallam University, diventando poi anche membro titolato OMT della MACP (Musculoskeletal Association of Chartered Physiotherapists) britannica. Dal 2013 è attivo quale teacher nell’International Maitland Teachers Association, dove ha insegnato le basi della Terapia Manuale secondo il Concetto Maitland ® in più corsi nel Regno Unito, Spagna, Polonia, Russia, Arabia Saudita, Giordania e Messico. Ha lavorato anche come consulente editoriale alle correnti edizioni dei Maitland’s peripheral e Maitland’s vertebral Manipulations, collaborando alla creazione del capitolo sul complesso della spalla. Matthew lavora attualmente in un suo studio privato e come capo clinico nel NHS, dove ha anche raggiunto un eccellente livello nell’ambito della fisioterapia ortopedica. Soprattutto in quest’ultimo ruolo, si è guadagnato l’esperienza necessaria per svolgere delle investigazioni mediche ed è pure qualificato per iniettare steroidi. Newton è un importante rappresentante della terapia manuale, basata sul ragionamento clinico approfondito e basata sulla definizione precisa dei bisogni di ogni paziente. Promuove inoltre una presa a carico evidence based e di qualità.
  • Obiettivi
  • • Applicare strategie di ragionamento clinico adattate al paziente, in modo da identificare i dati soggettivi più rilevanti su cui basare delle ipotesi in grado di correlare le strutture coinvolte con i segni e i sintomi presenti. • Svolgere un esame della spalla e articolazioni limitrofe seguendo un format di tecniche, che permetta di concludere la prima seduta con un buon primo trattamento e relativa valutazione. • Sviluppare una sensibilità nell’utilizzo dei trattamenti evidence based più recenti per le patologie legate alla spalla. • Essere in grado d’individuare clinicamente i trattamenti più efficaci nella gestione delle più comuni problematiche e disfunzioni del movimento nella spalla. • Migliorare il proprio ragionamento clinico soprattutto verso il riconoscimento di potenziali red flags per una più sicura gestione di patologie locali e limitrofe.
  • Crediti di studio
  • 1,5 ECTS
Maggiori informazioni