Ricerca corsi

Artful Leadership: competenze e strumenti per guidare la trasformazione innovativa dell'organizzazione

  • Codice
  • DTI 452
  • Presentazione
  • Il corso si propone di sviluppare una comprensione di come utilizzare l’arte e la creatività all'interno delle organizzazioni come strumenti di gestione per promuovere lo sviluppo della capacità innovativa delle aziende e per supportare i processi di sviluppo organizzativo. Il corso fornisce i principi, gli approcci, e gli strumenti fondamentali al fine di progettare e gestire iniziative organizzativo-gestionali che adottano processi creativi e artistici come strumenti manageriali per migliorare i meccanismi di creazione del valore del sistema organizzativo. Complessivamente, con questo corso i delegati comprenderanno il perché, cosa e come le arti e i processi creativi rappresentano un dominio di conoscenze e una cassetta degli attrezzi innovativa per il management per sviluppare il sistema organizzativo così da essere capace di trasformarsi e di rispondere alle sfide competitive dell’ambiente economico. Il corso si concentrerà principalmente sulla progettazione, gestione e valutazione dell'utilizzo di iniziative organizzativo-gestionali basate sull’impiego delle arti per attuare uno sviluppo delle risorse umane e/o per aumentare il valore incorporato nei prodotti e nelle infrastrutture tangibili e intangibili di un'organizzazione. Con questo corso i delegati potranno comprendere e valutare il valore dello sviluppo di partnership creative per lo sviluppo della capacità innovativa delle aziende.
  • Obiettivi
  • Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di: - Comprendere perché le arti e la creatività contano per la competitività aziendale nell’attuale ambiente economico; - Spiegare perché i leader più innovativi e visionari possono guardare all’arte come dominio di conoscenze e pratiche per trasformare le loro organizzazioni e migliorare i meccanismi di creazione del valore dell'azienda; - Identificare nuovi driver di innovazione e di creazione del valore aziendale: focalizzandosi sulla rilevanza strategica delle dimensioni human-based ed estetiche dell’organizzazione; - Come tradurre l’impiego dei processi creativi, della cultura e delle arti in azioni organizzativo-gestionali per l'innovazione e lo sviluppo del business; - Progettare, implementare e valutare iniziative manageriali e di sviluppo organizzativo basate sulle arti per migliorare le prestazioni aziendali e la capacità organizzativa di creazione del valore; - Allineare l’adozione di progetti culturali ed artistici con gli obiettivi strategici ed operativi aziendali; - Comprendere le principali implicazioni manageriali da tenere in considerazione nella progettazione e nell'attuazione di iniziative basate sulle arti e il design per l'innovazione.
  • Destinatari
  • Managers di organizzazioni private e pubbliche in qualunque settore economico-produttivo; Laureati e laureandi di tutte le discipline.
  • Requisiti
  • Non sono richiesti requisiti particolari
  • Certificato
  • Attestato di frequenza.
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • - Le arti e la creatività per la competitività aziendale nell’attuale ambiente economico; - Leadership e il ruolo delle arti per trasformare le loro organizzazioni per il miglioramento dei meccanismi di creazione del valore aziendale; - I driver di innovazione nella prospettiva human-based ed estetica dell’organizzazione; - Progettazione di iniziative organizzativo-gestionali basate sull’uso delle arti per l'innovazione e lo sviluppo del business; - La Arts Value Matrix per comprendere l’impatto dell’impiego dell’arte e processi cretaivi per lo sviluppo organizzativo; - Allineare l’adozione di progetti culturali ed artistici con gli obiettivi strategici ed operativi aziendali;
  • Durata
  • 12 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Antonio Bassi, Responsabile Formazione continua, DTI SUPSI
  • Relatore/i
  • Giovanni Schiuma è Professore Ordinario in Gestione della Conoscenza e Trasformazione Digitale, e coordinatore del corso di studio in Ingegneria Gestionale con indirizzo in Digital Management presso l’Università LUM. Giovanni è un accademico e consulente riconosciuto come uno dei principali esperti internazionali nella gestione strategica della conoscenza e del capitale intellettuale per la trasformazione digitale e la creazione del valore delle organizzazioni, e nell’applicazione dei processi creativi e delle arts driven innovation per lo sviluppo organizzativo. È un formatore, facilitatore e comunicatore capace di ispirare e coinvolgere, con un’ampia esperienza nella gestione di progetti di ricerca e nel coordinamento di gruppi di lavoro. Ha una mentalità creativa, aperta, internazionale ed innovativa, ed una rete di relazioni internazionali. È un appassionato studioso che combina il pensiero speculativo con l’applicazione concreta e finalizzata dell’attività di ricerca per il miglioramento della capacità di creazione del valore sostenibile dei sistemi organizzativi. Dal 2013 al 2015 in qualità di Professore in ArtsBased Management ha diretto il centro di ricerche ‘Innovation Insights Hub’ presso l’University of ArtsLondon (UK). Dal 2002 al 2021 è stato professore associato presso l’Università della Basilicata, dove ha fondato e diretto il center for Value Management (LIEG) e dal 2018 al 2021 il CLabUnibas – Centro per l’intrapresa e lo sviluppo della capacità innovativa. Ha ricoperto il ruolo di Visiting Professor presso numerose università internazionali tra le quali in particolare: Liverpool Business School; Graduate School of Management, St Petersburg University; Cambridge Service Alliance - University of Cambridge; Cranfield School of Management; Tampere University of Technology.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 25 febbraio 2022
  • Date
  • 15, 16, 17 marzo 2022
  • Orari
  • 17.30-21.00
  • Luogo
  • Dipartimento tecnologie innovative, Polo universitario Lugano, Campus Est, Via La Santa 1, 6962 Lugano-Viganello
  • Costo
  • CHF 600.00 È previsto uno sconto del 10% per i soci individuali di AFTI, AITI, ATED e itSMF.
  • Informazioni di contatto
  • antonio.bassi@supsi.ch
  • Informazioni
  • SUPSI, DTI, Formazione continua Polo universitario Lugano, Campus Est Via La Santa 1 CH-6962 Lugano-Viganello tel.+41 (0)58 666 66 84, dti.fc@supsi.ch www.supsi.ch/fc
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative
    Polo universitario Lugano - Campus Est, Via la Santa 1
    CH-6962 Lugano – Viganello
    Tel.: +41 (0)58 666 65 11
    E-mail: dti.fc@supsi.ch
    CHE-108.955.570