Ricerca corsi

Abbraccia i luoghi fatti dalle differenze

  • Codice
  • DFA AMAS.1.4
  • Presentazione
  • Il corso, rivolto ai docenti attivi nella scuola dell'infanzia, intende offrire ai partecipanti strategie e metodi di scoperta dei luoghi orientati allo sviluppo dei contesti di formazione generale (PdS, 2018, p. 42). Il Piano di studio suggerisce che, alla scuola dell'infanzia, i temi di Formazione generale siano sviluppat attraverso "attività esplorative, percettive, ludiche, sociali, espressivo-creative" (PdS, 2018, p. 42) anche nella personale quotidianità. Chiedere all’allievo di costruire una competenza esplorativa significa quindi accompagnarlo nell’ascolto e nell’osservazione di ciò che lo circonda, sollecitarlo ad uscire dalle cornici di cui è parte ed esplorare altri mondi possibili, in modo giocoso, riconoscendo le personali ed altrui emozioni, sforzandosi di percepire in modo divergente, nella consapevolezza che ogni dissonanza è una nuova fessura attraverso cui provare a guardare di più e meglio.
  • Obiettivi
  • Familiarizzare con i temi di Formazione generale per la scuola dell'infanzia all'orizzonte di senso e nei contesti di esperienza delineati dal Piano di Studio. Promuovere competenze di esplorazione anche della personale quotidianità. Sviluppare forme di auto-riflessione intime e autobiografiche in grado di so-stare tra i propri pensieri per dare valore alle esperienze personali e sociali. Promuovere, attraverso l'esperienza, competenze di progettazione di itinerari di educazione all'attaccamento ai luoghi come forma di promozione dei contesti di formazione generale. Far conoscere la regione del Lago Maggiore (Locarno-Ascona) quale territorio Ticinese con profondo valore aggiunto territoriale.
  • Destinatari
  • Docenti di scuola dell'infanzia, docenti di scuole speciali.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza con ECTS. Chi intende conseguire la certificazione è invitato a redigere un diario.
  • Crediti di studio
  • 3 ECTS
  • Programma
  • - Primo incontro al DFA: creazione del gruppo, presentazione del percorso. Condivisione dei contesti d'esperienza nella SI. Presentazione del diario quale strumento di metariflessione sulle pratiche e delle "missioni" quale metodologia didattica partecipativa. - Secondo incontro: uscita sulle rive del Lago Maggiore. Attraverso la sperimentazione di diversi mezzi di trasporto sostenibili i corsisti saranno accompagnati nell'esplorazione guidata di luoghi e sensazioni diverse per giungere in un contesto in cui sperimentare il silenzio, quale punto zero dell'ascolto. La riflessione sarà ancorata al Contesto di Formazione generale "Biosfera, salute e benessere". - Terzo incontro: in treno alla scoperta delle rive. Movimenti lenti di esplorazione multisensoriale per l'educazione al senso del luogo e all'attaccamento ai luoghi. La riflessione sarà ancorata al Contesto di Formazione generale "Cittadinanza, cultura e società". - Quarto incontro: uscita in battello fino al Parco del Piano di Magadino. Il gruppo potrà sperimentare in modo personale le esperienze legate al navigare e maturare uno sguardo diverso sul paesaggio. Guidati nell'esplorazione e grazie all'interazioni con gli altri e con situazioni creative i corsisti potranno prendere consapevolezza delle proprie capacità in un contesto non a tutti familiare. La riflessione sarà ancorata al Contesto di Formazione generale "Economia e Consumi". - Quinto incontro: uscita alla Fondazione del Parco del Piano di Magadino https://parcodelpiano.ch. Il gruppo avrà modo di soffermarsi sulla peculiartià dei diversi ambienti naturali che caratterizzano la vegetazione del Piano per arrivare a vivere un'esperienza in fattoria. Con la partecipazione di Giovanni Monotti, Ingegnere forestale esperto dell'area. La riflessione sarà ancorata al Contesto di Formazione generale "Economia e Consumi" e "Cittadinanza, cultura e società" e Sviluppo sostenibile - Sesto incontro al DFA: condivisione delle esperienze degli apprendimenti e delle riflessioni racchiuse nei personali diari.
  • Durata
  • 24 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Lorena Rocca, responsabile area ricerca, professoressa SUPSI in Didattica della geografia e in geografia umana presso l’Università di Padova.
  • Relatore/i
  • Lorena Rocca, responsabile area ricerca, professoressa SUPSI in Didattica della geografia e in geografia umana presso l’Università di Padova. Veronica Simona Benhamza, docente senior, Area Apprendimento e Insegnamento del DFA. Giovanni Monocchi, ingegnere forestale esperto dell'area del Parco del Piano di Magadino.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 30 agosto 2021.
  • Date
  • 8 settembre, 22 settembre, 6 e 20 ottobre, 10 e 24 novembre 2021.
  • Orari
  • 13.30-16.50.
  • Luogo
  • Primo e ultimo incontro: SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI. Altri incontri: sul territorio tra Ascona e Locarno.
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali.
  • Osservazioni
  • La formazione è valida per il Certificate of Advanced Studies in Ambienti in Ascolto (AmAs). I paesaggi sonori attraverso lo studio dell’ambiente. Questo progetto è sostenuto finanziariamente da Movetia. Movetia promuove lo scambio, la mobilità e la cooperazione nella formazione, nella formazione continua e nell’animazione giovanile in Svizzera, in Europa e nel mondo. www.movetia.ch. Il percorso si svolge con il patrocinio del Parco del Piano di Magadino nella valorizzazione del territorio Ticinese unicum nel suo genere.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14/18 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA