Ricerca corsi

La dimensione pedagogica nel laboratorio

  • Codice
  • DEASS DPL
  • Descrizione
  • L’intero corso sarà caratterizzato da un’alternanza di contributi teorici, esercitazioni pratiche e momenti di confronto tra le esperienze dei partecipanti. I contenuti del corso verranno declinati in relazione agli ambiti d’intervento dei partecipanti.
  • Presentazione
  • Il percorso formativo elaborato con i Direttori dei principali Istituti Sociali del Cantone, dal 2010 ad oggi, ha permesso di formare in ambito relazionale 80 operatori di laboratorio attivi nelle strutture del territorio che hanno potuto approfondire le loro conoscenze in ambito pedagogico e sociale concludendo con successo 4 edizioni del corso. L’integrazione socio-professionale è un fattore fondamentale per la valorizzazione della persona in situazione di difficoltà, che avviene attraverso l’assunzione di un ruolo attivo, spesso anche grazie al lavoro. L’operatore nei laboratori è oggi confrontato con una moltitudine di problemi legati, da una parte alla complessità del tipo di casistica e di utenza (disagio psichico e sociale, disabilità fisiche e mentali,…), dall’altra ad un mondo del lavoro che diventa sempre più performante, selettivo ed esigente. E’ dunque importante che gli operatori approfondiscano le loro conoscenze professionali, metodologiche e personali per svolgere al meglio il loro ruolo, sviluppando sia strategie di osservazione e progettazione sia competenze collaborative e di riflessione critica.
  • Obiettivi
  • - Promuovere una maggior consapevolezza e valorizzazione delle competenze professionali specifiche dei partecipanti quali strumento privilegiato per l’integrazione socio-professionale dell’utenza - Acquisire competenze pedagogiche e didattiche specifiche atte alla progettazione e l’accompagnamento nell’integrazione socio-lavorativa - Conoscere le esigenze e le richieste dei vari partner e sviluppare modalità di collaborazione in rete - Confrontarsi con colleghi per condividere modalità operative, progetti e opportunità finalizzate all’integrazione socio-lavorativa - Affinare la propria capacità riflessiva alla luce degli aspetti etici e di deontologia professionale
  • Destinatari
  • Operatori di laboratorio con AFC, senza formazione specifica in ambito pedagogico o sociale
  • Certificato
  • Attestato di frequenza
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • Modulo 1 I riferimenti giuridici e valoriali dell'integrazione socio-professionale Accoglienza e introduzione al percorso formativo - Inquadramento LISPI e principali direttive - Assicurazione Invalidità: le misure per l’integrazione professionale - Le misure di protezione dell'adulto e le responsabilità degli operatori - Significati e valori del concetto di integrazione socio professionale - L’inserimento lavorativo e le nostre responsabilità educative - Evoluzione dei concetti di presa a carico - L'approccio inclusivo e l’impresa sociale Modulo 2 La dimensione pedagogica e relazionale dei laboratori - Le finalità e le peculiarità della relazione educativa - Elementi di etica e deontologia professionale - L’organizzazione del contesto educativo del laboratorio - L’approccio dialogico-partecipato nello sviluppo dei PSI - Lo sviluppo dei PSI e il ruolo dell’operatore del laboratorio - Il progetto di integrazione professionale - Osservazione e valutazione delle competenze degli utenti - La collaborazione con l'équipe e la rete - Modelli e strategie di collaborazione con le aziende e le istanze del territorio nei progetti di integrazione - Visita Best practice e Bilancio intermedio del percorso formativo - L'attenzione all'altro nella relazione educativa (principi e pratiche con le diverse tipologie di utenza e in situazioni specifiche) - Gestione dei processi comunicativi e della relazione educativa - I principi della comunicazione e le strategie relazionali - Gestione dei processi comunicativi nella relazione quotidiana - Gestione dei processi comunicativi nei colloqui di condivisione e valutazione degli obiettivi
  • Durata
  • 15 giornate da 8 ore-lezione / totale 120 ore-lezione Modulo 1: 40 ore-lezione I riferimenti giuridici e valoriali dell'integrazione socio-professionale Modulo 2: 80 ore-lezione La dimensione pedagogica e relazionale nei laboratori
  • Responsabile/i
  • Anna Celio, consulente sociale, docente SUPSI DEASS, già coordinatrice del Servizio di consulenza e progettazione della Fondazione Sirio Furio Vanossi, Educatore, supervisore, docente SUPSI DEASS e Direttore Istituto San Nicolao
  • Relatore/i
  • Docenti universitari internazionali e professionisti del settore
  • Iscrizione ai corsi
  • entro il 31 marzo 2021
  • Date
  • DA RIVEDERE
  • Orari
  • 09.00-12.15, 13.30-16.45
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Manno (Autopostale, fermata Suglio)
  • Costo
  • Chf 3'000.--, materiali didattici inclusi
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Stabile Suglio, Via Cantonale 18 CH-6928 Manno T +41 (0)58 666 61 26 F +41 (0)58 666 61 21 tatjana.matteuzzi@supsi.ch www.supsi.ch/fc
Maggiori informazioni