Ricerca corsi

CAS Cooperazione e sviluppo

  • Codice
  • CAS CS
  • Presentazione
  • SUPSI, con il suo Centro competenze Cooperazione e sviluppo, è attiva nel settore nei quattro mandati istituzionali: ricerca applicata, formazione di base, formazione continua e servizi. La FOSIT raggruppa una sessantina di organizzazioni non governative (ONG) del Canton Ticino e del Grigioni italiano che lavorano nell’ambito della cooperazione internazionale e dell'aiuto umanitario. Dal 1999, organizza le loro attività comuni di formazione, promuove le migliori pratiche e la cultura della cooperazione, e sensibilizza l'opinione pubblica sui valori della solidarietà internazionale e dello sviluppo sostenibile. Offre alle ONG associate consulenza e sostegno finanziario. Grazie alla collaborazione fra le due istituzioni, la ricerca applicata e l’esperienza operativa caratterizzano i contenuti del Certificate of Advanced Studies in Cooperazione e sviluppo (CAS-CS). I principali attori della cooperazione e dello sviluppo della Svizzera italiana sono coinvolti nell’iniziativa, mentre l’apporto di altri enti favorisce un’ampia diffusione all’interno dell’area italofona di conoscenze e competenze in materia.
  • Obiettivi
  • Il CAS-CS è un percorso di formazione continua universitaria, volto ad accrescere le capacità professionali e sociali nel settore della cooperazione e dello sviluppo, che promuove l’aggiornamento degli operatori già presenti nelle varie organizzazioni e la formazione delle nuove leve. Al termine della formazione gli studenti avranno acquisito competenze su: - ruolo, strumenti e attori delle politiche di cooperazione e sviluppo; - comuni metodologie per la gestione efficace ed efficiente dei progetti di cooperazione e sviluppo e degli enti che li implementano; - approfondimenti sulle attuali sfide globali e sull'Agenda 2030 di sviluppo sostenibile.
  • Destinatari
  • Persone interessate a vario titolo alla cooperazione e allo sviluppo; persone attive nel campo dello sviluppo e della comunicazione di progetti; ONG, istituzioni nazionali e regionali, istituti accademici, organizzazioni internazionali.
  • Requisiti
  • L’ammissione è riservata alle persone in possesso di un titolo di studio universitario. I candidati che ne sono sprovvisti, ma che possono comprovare un’esperienza significativa nel settore, possono essere ammessi su dossier. La conoscenza dell’italiano e la comprensione del francese e dell'inglese sono necessarie. La partecipazione a singoli moduli didattici o a giornate d’insegnamento (senza rilascio del CAS-CS né di crediti ECTS) non necessita di requisiti particolari.
  • Certificato
  • Certificate of Advanced Studies, subordinato al superamento della certificazione finale (esame ed elaborato scritti).
  • Crediti di studio
  • 15 ECTS
  • Programma
  • Il programma è articolato in tre moduli obbligatori, due viaggi di studio a Roma o Ginevra (Organizzazioni internazionali) e a Berna (DSC). Modulo I: Introduzione alla cooperazione e sviluppo – Introduzione alla tematica dello sviluppo e della cooperazione; interculturalità; motivazioni personali, rappresentazioni e immaginario; – Orientamenti e architettura della cooperazione internazionale: storia, attori e approcci; cooperazione e aiuto umanitario; – ONG di cooperazione internazionale; – Introduzione alla governance; – Approcci di gender nella cooperazione; – Economia e politica della cooperazione, settore privato; – Coerenza delle politiche, strategie e sfide attuali; – Decolonizzazione dell'aiuto. Modulo II: gestione progetti e strumenti operativi – Approcci partecipativi e partenariato; – Tecnologia nei progetti di cooperazione; – Ciclo del progetto, fase d’identificazione e analisi del contesto; – Formulazione del progetto: metodo Zopp e quadro logico; – Monitoraggio, valutazione e rapporto di progetto; – Gestione finanziaria e budget dei progetti. Modulo III: Sfide globali e obiettivi di sviluppo sostenibile – Agenda 2030; – Cambiamento climatico; – Processi di urbanizzazione al Sud; – Migrazioni; – Salute pubblica; – Parità di genere, lavoro dignitoso e riduzione delle disuguaglianze.
  • Durata
  • 204 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Claudio Valsangiacomo
  • Relatore/i
  • Docenti SUPSI, USI e di altri atenei svizzeri ed esteri; professionisti della FOSIT; professionisti e specialisti nei settori della cooperazione, dello sviluppo e delle relazioni internazionali.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 30 giugno 2022
  • Date
  • Dal 2 settembre 2022, di regola il venerdì ed il sabato, vacanze scolastiche e giorni festivi esclusi. Consegna elaborato: 13 maggio 2023 Esame finale: 27 maggio 2023
  • Orari
  • 8.30-12.30; 13.30-17.30
  • Luogo
  • SUPSI, DACD, Campus Mendrisio
  • Costo
  • CHF 2'900.–, materiale didattico e tassa per la certificazione finale inclusi.
  • Osservazioni
  • La lingua d’insegnamento è prevalentemente l’italiano; alcune lezioni sono impartite in francese o inglese. Il materiale didattico è messo a disposizione per lo più in formato elettronico e non è distribuito prima delle lezioni.
  • Informazioni di contatto
  • Informazioni didattiche/sui contenuti: SUPSI Cooperazione e sviluppo Campus Mendrisio via Flora Ruchat-Roncati 15 CH - 6850 Mendrisio T +41 58 666 63 95 dc@supsi.ch www.supsi.ch/cas-cs Informazioni amministrative: SUPSI Formazione continua Campus Mendrisio via Flora Ruchat-Roncati 15 CH - 6850 Mendrisio T +41 58 666 63 10 dacd.fc@supsi.ch
Maggiori informazioni
  • SUPSI, DACD, Formazione continua
    Campus Mendrisio, via Flora Ruchat-Roncati 15
    CH – 6850 Mendrisio
    +41 (0)58 666 63 10
    dacd.fc@supsi.ch,
    CHE-108.955.570 IVA