Ricerca corsi

CAS Change Management, Leadership & Cultura

  • Codice
  • DEASS F3.CMLC
  • Presentazione
  • Valorizzare la guida del capitale umano attraverso la Leadership e la gestione del cambiamento La cultura è un fattore cruciale per un’organizzazione poiché incornicia il comportamento collettivo delle persone che vi lavorano. Conoscerla significa saper cogliere le possibilità di manovra che i Leader hanno per realizzare la missione aziendale e per gestire i cambiamenti voluti. Essere Leader oggi comporta saper agire su tre livelli: essere Leader di sè stessi, delle proprie capacità e delle proprie emozioni, essere Leader verso gli altri, capaci di gestire team di lavoro e motivazione delle persone e, infine, essere Leader nel contesto, capaci di influenzare l’organizzazione, i processi di cambiamento e le sfide strategiche. Per la funzione HR è centrale sapere come creare un contesto culturalmente favorevole allo sviluppo della Leadership e della Followership e come farsi carico della comprensione e gestione della complessità sociale e individuale. Questo ruolo richiede di essere: - un buon “antropologo aziendale”, abile nel leggere la mentalità sottesa al comportamento; - un buon “architetto” capace di promuovere la co-creazione di una Leadership aziendale specifica e sostenibile; - un buon “consulente” in grado di orientare l’organizzazione nell’incertezza e nella transizione del cambiamento. Il Leader HR, consapevole di sè, sa riconoscere il conflitto come elemento strutturale delle organizzazioni ed è in grado di leggere le dinamiche in corso come momenti di transizione fra due stati, quello corrente e quello auspicato. E’ in grado di favorire la realizzazione di climi lavorativi nei quali le persone dialogano, negoziano e si orientano agli obiettivi con spirito collaborativo. E’ maestro nell’uso delle potenzialità della comunicazione, che impiega come strumento di comprensione e trasformazione della percezione, per accompagnare le persone nella costruzione del “senso” del loro operare quotidiano.
  • Obiettivi
  • Al termine del corso i partecipanti conosceranno e avranno fatto propri gli elementi fondamentali delle seguenti aree tematiche: - Le caratteristiche essenziali della cultura organizzativa e della Leadership, due facce della stessa medaglia; - i meccanismi della Leadership e lo sviluppo dei Leader e dei Follower; - il “change management”: gli aspetti chiave individuali e collettivi sopra e sotto l’iceberg; - la centralità delle forme collaborative nella gestione del conflitto e nella negoziazione; - lo story telling come strumento comunicativo e di creazione di senso; - il change management e il ruolo delle emozioni nel cambiamento.
  • Destinatari
  • I destinatari del corso sono: - responsabili HR che vogliono divenire un riferimento nell’azienda per la costruzione della Leadership; - imprenditori, dirigenti o manager che desiderano rafforzare la propria capacità di guida delle persone nelle fasi di transizione; - consulenti e specialisti del personale che desiderano estendere e innovare le proprie capacità di intervento nei progetti di cambiamento e sviluppo manageriale; - specialisti di organizzazioni pubbliche e not for profit interessati ai meccanismi di creazione del consenso nella gestione delle persone e del cambiamento.
  • Requisiti
  • Sono ammesse, previo colloquio, le persone che hanno un’esperienza professionale di almeno tre anni in posizione di responsabile o professionista delle risorse umane e che dispongono di un titolo di studio di livello universitario: laurea universitaria o politecnico, diploma di una scuola universitaria professionale SUP, diploma equivalente ai precedenti. Per candidati che non possiedono i titoli sopraelencati è possibile l’ammissione su dossier. Questa sarà valutata in base ai percorsi formativi svolti e alle esperienze professionali acquisite. L’ammissione al percorso è subordinata ad un test di ammissione che aiuterà il partecipante a identificare il proprio posizionamento rispetto alle aree tematiche trattate. Il mancato superamento del test implicherà la necessità di frequentare un “corso passerella” utile a mettere il partecipante nelle migliori condizioni di apprendimento.
  • Certificato
  • Certificate of Advanced Studies SUPSI. Superata la prova finale, si ottiene il titolo di “Certificate of Advanced Studies in Change Management, Leadership & Cultura, con i relativi 15 crediti formativi ECTS*, validi per il Master of Advanced Studies (MAS) in Human Capital Management. A coloro che non desiderano ottenere crediti formativi ECTS* e che non sostengono la prova di certificazione sarà rilasciato un attestato di frequenza SUPSI.
  • Crediti di studio
  • 15 ECTS
  • Programma
  • Lectio magistralis ”Prigionieri del cambiamento” Testimonianze di Leader sul vero significato di limite Modulo F3.1 La cultura organizzativa - definizioni di cultura e clima organizzativo; - l’indagine culturale; - gli interventi sul clima e sulla cultura aziendale. Modulo F3.2 Inventario del Leader - valutazione 360° feedback; - biografia personale. Modulo F3.3 Approcci integrati per lo sviluppo della Leadership - modelli di Leadership consolidati ed emergenti; - costruire la Leadership nella propria organizzazione. Modulo F3.4 Change management - dinamiche personali, interpersonali e fra gruppi (esercitazione); - nozioni di Change Management: approcci, strumenti, processi; - resistenza al cambiamento: origini e interventi. Modulo F3.5 Il conflitto e la negoziazione nelle organizzazioni - le condizioni per una gestione positiva dei conflitti; - fattori critici, approcci e tecniche di negoziazione. Modulo F3.6 La narrazione in azienda - come i Leader fanno emergere identità e confini; - Story telling: un modo per la costruzione del senso. Masterclass: «Crisi e disastri aziendali» Gestire persone e organizzazione nell’ora più buia: decisioni e negoziazioni critiche in azienda Outdoor «Io e la complessità della leadership» L’Outdoor è un’attività formativa che si svolge fuori dal normale contesto d’aula; è a tutti gli effetti parte integrante dell’attività formativa e rappresenta un momento dedicato all’approfondimento e alla consapevolezza personale rispetto alle tematiche trattate durante il CAS.
  • Durata
  • Il corso ha una durata di 23 giorni d’aula, pari a 184 ore/lezione. A queste giornate si aggiungono le ore necessarie per lo studio personale, ai fini dell’ottenimento dei crediti formativi.
  • Met. di insegnamento
  • Il corso è orientato a sviluppare competenze specialistiche nell’area dello sviluppo della Leadership e della gestione del cambiamento. Per questa ragione si privilegia la formazione legata all’esperienza, in una prospettiva di condivisione delle conoscenze e di apprendimento operativo. L’approccio pedagogico del corso è pensato per promuovere la responsabilità personale e l’apprendimento attraverso esperienzialità e applicazione sul campo: i partecipanti hanno l’opportunità sia di approfondire le conoscenze fondamentali che di promuovere la sperimentazione attraverso un continuo allineamento con la propria attività professionale. Ciascun modulo prevede approfondimenti mediante esercitazioni, lavori di team, case studies e applicazioni nel proprio ambito professionale e presentazioni. La Faculty del Master include professori universitari con esperienza nazionale e internazionale, professionisti e manager operanti nell’ambito delle diverse discipline presso rilevanti organizzazioni.
  • Responsabile/i
  • Eliana Stefanoni, docente SUPSI Andrea Frei, docente SUPSI
  • Relatore/i
  • Il corpo insegnante è costituito da professionisti con esperienze significative nel proprio ambito d’insegnamento, affiancati da professori e collaboratori scientifici universitari qualificati, impegnati e riconosciuti in Svizzera e all’estero. Patrizia Castellucci, Università Cattaneo di Castellanza, partner di Aalto Andrea Frei, docente SUPSI Antonio Giangreco, IESEG Grande Ecole dell’Università Cattolica di Lille Alessandro Motta, Owner di “In itinere”, Professore a contratto Università Cattolica Eliana Stefanoni, docente SUPSI, Executive coach, Counselor Luciano Traquandi, Universite de Lyon, MIP Politecnico di Milano
  • Iscrizione ai corsi
  • Gli interessati sono pregati di inviare una mail a hcm@supsi.ch
  • Date
  • 2 febbraio 2022, 18-19 febbraio,11-12 marzo,24-25-26 marzo,7-8-9 aprile / 28-29-30 aprile,12-13-14 maggio, 20-21 maggio,30 maggio, 13 giugno,24-25 giugno,9 luglio 2022
  • Orari
  • Le lezioni si svolgono di prevalenza dalle 08:30 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 17:30 nei giorni di giovedì e venerdì. Il sabato dalle 08:30 alle 12:30 e dalle 13:00 alle 16:30. E’ da considerare il ricorso anche a modalità didattiche da remoto.
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Stabile Suglio, Via Cantonale 18, Manno
  • Costo
  • CHF 8’500.– La quota include le spese d’insegnamento e il materiale distribuito in aula. E’ previsto un prezzo ridotto di CHF 7’900.– per le iscrizioni pervenute entro il 30 ottobre 2021. L’importo dovuto per l’eventuale partecipazione al corso passerella è pari a CHF 500.–
  • Osservazioni
  • Lingua Le lezioni saranno prevalentemente in lingua italiana, ad eccezione di singole parti che si terranno in inglese. Documentazione Ogni partecipante riceverà la documentazione di base relativa al corso, che servirà da supporto alle attività in aula. Partnership Possono essere attivati scambi con programmi analoghi proposti da altre SUP svizzere. In collaborazione con HR Ticino Condizioni generali www.supsi.ch/fc/chi-siamo/condizioni
  • Informazioni di contatto
  • hcm@supsi.ch eliana.stefanoni@supsi.ch andrea.frei@supsi.ch
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale T +41(0)58 666 61 73 hcm@supsi.ch www.supsi.ch/fc/hcm
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale